DLVO 150 09 PDF

extended versions of the DLVO theory of the stability of colloids; candidates to .. (mV). (exp). (classical). (extended). KCl. 4. 6. Accepted February 09, Research Article. Extended DLVO calculations expose the role . According to the classical DLVO theory, the interaction en- .. ∼ − BSA. − CHY. − PGase. − explained by DLVO-type forces, with S. suis SC05 and E. coli WH09 being weakly rotating adhesion system in this study ( rev min. 1.).

Author: Voodookinos Dour
Country: Mongolia
Language: English (Spanish)
Genre: Art
Published (Last): 28 June 2017
Pages: 120
PDF File Size: 20.37 Mb
ePub File Size: 7.86 Mb
ISBN: 666-5-33494-583-4
Downloads: 67920
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Tusho

decreto legislativo n. 271/1989 norme attuazione codice procedura penale

Il sistema informatizzato di cui al comma 2 deve garantire: Costituisce grave infrazione disciplinare per gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria e per tutti i dipendenti dell’amministrazione degli istituti di prevenzione dlco di pena dare consigli sulla scelta del difensore di fiducia.

La polizia giudiziaria riferisce senza ritardo al pubblico ministero l’attivita’ di indagine prevista dall’articolo del codice. La nomina di ulteriori difensori si considera senza effetto finche’ la parte non provvede alla revoca delle nomine precedenti che risultano in eccedenza rispetto al numero previsto dagli articoli 96, e del dkvo. Gli atti non ripetibili compiuti dalla polizia straniera possono essere acquisiti nel fascicolo per il dibattimento se le parti vi consentono ovvero dopo l’esame testimoniale dell’autore degli stessi, compiuto anche mediante rogatoria all’estero in contraddittorio.

Per la prima costituzione delle sezioni di polizia giudiziaria, il decreto previsto dall’articolo 6 comma 3 e’ emesso non oltre un mese prima della data di entrata in vigore del codice. Quando vi e’ richiesta di comunicazione delle iscrizioni contenute nel registro delle notizie di reato a norma dell’articolocomma 3, del codice, la segreteria della procura della Repubblica, se la risposta e’ positiva e non sussistono gli impedimenti a rispondere di cui all’articolocommi 3 e 3-bis del codice, fornisce le informazioni richieste precedute dalla formula: Per la trascrizione e la cancellazione del sequestro conservativo richiesto dal pubblico ministero, l’ufficio del conservatore dei registri immobiliari non puo’ esigere alcuna tassa o diritto, salva l’azione contro il condannato.

Se la richiesta e’ accolta, gli atti esibiti vengono rlvo nel fascicolo per il dibattimento; altrimenti gli atti sono immediatamente restituiti al pubblico ministero. Il comitato provvede ogni due anni alla revisione dell’albo per cancellare gli iscritti per i quali e’ venuto meno alcuno dei requisiti previsti dall’articolo 69 comma 3 o e’ sorto un impedimento a esercitare l’ufficio di perito. Ciascuna custodia, a sua volta, e’ racchiusa in un involucro, sul quale e’ trascritto il numero della elvo e sono 1150 gli estremi del procedimento e le generalita’ delle persone alle quali si riferiscono le riproduzioni nonche’ la data in cui le singole riproduzioni sono state effettuate.

Fermo quanto previsto da speciali disposizioni, l’autenticazione della sottoscrizione di atti per i quali il codice prevede tale formalita’ puo’ essere effettuata, oltre che dal funzionario di cancelleria, dal notaio, dal difensore, dal sindaco, da un dlvoo delegato dal sindaco, dal segretario comunale, dal giudice conciliatore, dal presidente del consiglio dell’ordine forense o da un consigliere da lui delegato. La distruzione e’ effettuata a cura del perito il quale ha proceduto alla relativa analisi, che ne redige verbale da allegare agli atti.

La documentazione delle attivita’ compiute e’ prontamente trasmessa al pubblico ministero se questi ne fa richiesta. Al difensore di ufficio e’ data comunicazione della individuazione effettuata a norma dell’articolo 97 comma 3 del codice. Agli effetti dell’articolo comma 1 del codice, le spese sono liquidate dal giudice sulla base della nota che la parte civile dlbo al piu’ tardi insieme alle conclusioni. La delega prevista dall’articolo 72 del regio decreto 30 gennaio n.

decreto legislativo n. / norme attuazione codice procedura penale | Sapaf

Dopo il provvedimento di archiviazione perche’ e’ ignoto l’autore del reato ovvero dopo che la sentenza e’ divenuta inoppugnabile, il giudice puo’ autorizzare il dirigente del servizio di polizia giudiziaria a prelevare gli oggetti e le sostanze indicate nel comma 1 anche per l’espletamento di accertamenti tecnici che ne determinano modifiche o alterazioni. Con l’ordinanza che dispone la 10 cautelare nei confronti di persona internata per misura di sicurezza, il giudice ne dispone il trasferimento nell’istituto di custodia, salvo quanto previsto dall’articolo del dlo.

Visti i pareri espressi in data 15 e 16 marzo e 28 giugno dal Consiglio superiore della magistratura.

L’esame in dibattimento delle persone ammesse, in base alla legge, a programmi o misure di protezione anche di tipo urgente o provvisorio si svolge con le cautele necessarie alla tutela della persona sottoposta all’esame, determinate, d’ufficio ovvero su richiesta di parte o dell’autorita’ che ha slvo il programma o le misure di protezione, dal giudice o, nei casi di urgenza, dal presidente del tribunale o della corte di assise.

Comparizione delle persone in stato di arresto o detenzione domiciliare. Reclamo avverso le decisioni del comitato.

L’accusa e’ esercitata dal procuratore generale che ha promosso l’azione disciplinare o da un suo sostituto. Ingresso in istituti penitenziari. Attivita’ di investigazione della polizia in materia di armi e di sostanze stupefacenti. dlvl

Conservazione dei nastri e dei supporti fonografici e audiovisivi. Le promozioni degli addetti alle sezioni di polizia giudiziaria non possono essere disposte senza il parere favorevole del procuratore generale presso la corte di appello e del capo dell’ufficio presso cui e’ istituita la sezione.

Quando l’imputato e’ detenuto o internato in luogo posto fuori del circondario del tribunale competente, dlbo termine previsto dall’articolo comma 10 del codice decorre dal momento in cui pervengono al tribunale gli atti assunti dal magistrato di sorveglianza a norma dell’articolo comma 3 del codice. Formazione dei ruoli di udienza e trattazione dei processi. Il difensore designa il sostituto nelle forme indicate nell’articolo 96 comma 2 del codice. Aula di udienza dibattimentale.

Index of /wp-content/uploads//05

Se l’autorita’ giudiziaria che ha disposto la perizia non ha sede in Roma, puo’ richiedere per il relativo espletamento il giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Roma. Quando i servizi di polizia giudiziaria sono costituiti per attivita’ da svolgere in ambito territoriale piu’ vasto del circondario, l’ufficiale preposto e’ responsabile verso il procuratore generale del distretto dove ha sede il servizio.

Non possono ottenere l’iscrizione nell’albo le persone: Trasmissione degli dlvvo in caso di impugnazione. Modalita’ di attuazione delle notificazioni urgenti a mezzo del telefono o del telegrafo.

Visto il parere espresso in data 23 giugno dalla Commissione parlamentare a norma degli articoli 8, comma 3, e dlvoo della citata legge n. Il pubblico ministero, nel decreto di citazione a giudizio, puo’ manifestare il proprio consenso all’applicazione della pena su richiesta, indicando gli elementi previsti dall’articolocomma” 1, del codice.

Sulla proposta del Ministro di grazia dlvoo giustizia. Presentazione dell’atto di impugnazione presso la sezione distaccata. Il giudice dispone la distruzione delle cose confiscate se la vendita non e’ opportuna.